Canarie Tenerife l’isola più grande e El Hierro la più piccola

10 pernottamenti/11 giorni – partenze libere in qualunque giorno della settimana
(con possibilità di prolungamenti)
Minimo di permanenza consigliato a Tenerife 6 notti e a El Hierro 4 notti
Per quanto riguarda i voli (NON COMPRESI NELLE QUOTE), si possono utilizzare sia voli di linea, generalmente con scalo a Madrid o diretti, sia voli delle compagnie low-cost in partenza da tutti gli aeroporti Italiani, valutando, al momento, la migliore tariffa, i migliori orari disponibili,
le singole esigenze e la disponibilità all’atto della prenotazione.

Tenerife, la più grande ed estesa delle Canarie, raccoglie in sè moltissimi degli aspetti di tutte le altre, quasi un condensato di natura, grandi e piccole città, clima fra i più singolari e vari di queste isole. La natura occupa oltre il 90% della sua superficie (foreste, deserti, montagne che sfiorano in 4.000 metri, grandi coltivazioni di banani, ananas, vite, prodotti ortofrutticoli, spiagge piccole e grandi, cordigliere vulcaniche e imponenti, solitari vulcani che sprofondano nell’Atlantico. Il turismo di massa si è concentrato a nord ( Puerto de la Cruz) ed a sud (Los Cristianos e Plaia Fanabe). La capitale Santa Cruz de Tenerife con oltre mezzo milione di abitanti è una grande città moderna, ricca di Musei, Teatri, Auditorium per concerti ed una vita, classica delle grandi città, piena di vita, manifestazioni, negozi di ogni genere ed eccellenti ristoranti con specialità locali. Possiede anche una delle più belle spiagge dell’isola. Puerto de la Cruz, cittadina più raccolta sulla costa nord, immersa nel verde, possiede un Centro storico molto interessante. Ma tutta l’isola è un susseguirsi dal livello del mare ai 1.000 metri, di cittadine caratteristiche alternate a ampie coltivazioni di bananeti e distese di viti che producono un ottimo vino. Ma le peculiarità di quest’isola sono le sue alte cordigliere vulcaniche, il Parco Nazionale de Las Cañadas enorme distesa ad oltre 2.000 metri: d’inverno ricoperta di neve, in primavera un incredibile parco botanico naturale dai grandi fiori colorati alti oltre 3 metri, in estate un aspro deserto di rocce, in autunno una tavolozza di colori: su questa distesa troneggiano i due più grandi vulcani della terra, il Pico Vejo ( m. 3.230) ed il Pico de Teide ( m. 3.778). Le ultime eruzioni di questi due giganti datano alla fine del 1800 ed ai primi del 1.900. Le loro vette sono visitabili con una panoramica funivia che parte dalla Cañadas  e con un breve percorso a piedi. Dalle loro vette sono visibili tutte le isole ed anche la lontana MadeiraMa le loro invisibili radici affondano nell’Atlantico per oltre 3.000 metri e quindi, dalla base, s’innalzano dal fondo oceanico per quasi 7.000 metri. Sulla cordigliera meridionale, vicino alla foresta della Esperancia, si trova un grande Osservatorio astronomico, visitabile su prenotazione: il massiccio di Anaga, nella zona nord, rappresenta la parte più antica e solitaria dell’isola con boschi che finiscono al mare in piccole isole e calette.El Hierro è la la piccola delle Canarie, la più occidentale (al di là del faro di Punta Orchilla ci sono 5.000 chilometri di oceano), la meno toccata dal turismo, la più unica e selvaggia, cosparsa di centinaia di coni vulcanici, poche spiagge di sabbia nera e grandi scogliere a picco sul mare. E’ l’unica ad avere il capoluogo all’interno ad 800 metri di altitudine (costruito nell’antichità per sfuggire ai pirati). Pochi e caratteristici villaggi di pescatori, dove la vita trascorre a ritmi antichi: ma, nello stesso tempo è l’unico posto al mondo dove l’elettricità è prodotta solo dal sole e dal vento. Un tempo (fino ai primi anni del secolo passato) il meridiano zero ( quello attuale di Greewich) , passava a El Hierro. Impressionante la zona de El Golfo, amplissima baia che, a settentrione dell’isola, scende da 1.550 metri con un ampia vallata, costellata di recenti coni vulcaniciD’altronde due anni fa, dinnanzi al paesino della Restinga, a sud, a circa 400 metri dalla linea di costa, si formò un grande vulcano sottomarino a 300 metri di profondità che per quasi un anno agitò le acque dell’isola. El Hierro è l’isola del silenzio, della natura nella sua espressione più piena ed un luogo dove si ritrova una natura altrove perduta.        In ambedue le isole, i venti alisei contribuiscono, anche nel pieno dell’estate, a contenere le temperature che anche nelle giornate più calde non superano i 27/29°. Le acque sono ricchissime di flora e fauna marina, vero paradiso per gli appassionati d’immersioni e diving.

Partenza aprile-maggio-giugno-ottobre-novembre:
Quota a persona con sistemazione in:
Studio/appartamenti in varie zone delle isole
 da 2 persone da € 480, da 3 persone da € 380, da 4 persone da € 330 
Hotel 3 stelle in camera doppia in mezza pensione da € 835
Supplemento per Hotel 4 stelle/hotel Rurali di Charme camera doppia in mezza pensione
(solo a Tenerife) da € 260 
Supplemento Hotel 5 stelle camera doppia in mezza pensione (solo a Tenerife) da € 389

Partenze luglio ed agosto
Quota a persona con sistemazione in:
Studio/appartamenti in varie zone delle isole
da 2 persone da € 552, da 3 persone da € 437, da 4 persone da € 380
Supplemento per Hotel 4 stelle/hotel Rurali di Charme camera doppia in mezza pensione
(solo a Tenerife) da € 300
Supplemento Hotel 5 stelle camera doppia in mezza pensione (solo a Tenerife) da € 450

La quota comprende: sistemazione in studio/appartamenti JJJ per 10 notti con uso cucina e completamente attrezzati, con pulizie ogni 3 giorni e cambio biancheria settimanale. Sistemazione in camere doppie in hotel 3 stelle/4 stelle-Hotel Rurali di Charme o 5 stelle, camere doppie con servizi privati ( categoria standard) in mezza pensione (colazione e cena a buffet, bevande escluse). Auto cat. A   a chilometraggio illimitato, assicurazioni comprese per 11 giorni con presa in aeroporto all’arrivo e riconsegna al porto di Los Cristianos a Tenerife: presa al porto di La Restinga a El Hierro e riconsegna sempre al porto. Biglietto di passaggio in traghetto da Tenerife a El Hierro e viceversa ( partenza giornaliere/durata 1 ora e 30 minuti).
La quota non comprende: i voli da e per l’Italia, i pasti e le bevande per le sistemazioni in studio/appartamenti, il pranzo per la sistemazione negli alberghi, le bevande, gli extra personali, la benzina per l’auto, il trasferimento dal porto di Los Cristianos all’aeroporto di rientro in Italia e quanto non indicato nella quota.
Per il noleggio dell’auto è obbligatoria una Carta di Credito ‘’ a garanzia’’ in loco
Quota gestione pratica € 35 a persona.
Per coloro che non vogliono noleggiare l’auto per visitare le isole, offriamo, in alternativa, 4 escursioni organizzate (3 a Tenerife ed 1 a El Hierro a scelta) nelle località più belle delle isole, alla medesima quotazione. Per i trasferimenti da e per gli aeroporti/porti, non utilizzando più l’auto a noleggio, consigliamo i taxi, facilmente disponibili ed a costi assolutamente contenuti. Ricordiamo, tra l’altro, che i servizi pubblici nelle isole sono frequenti e capillari e permettono rapidi spostamenti a prezzi bassi. Su richiesta possiamo fornire tutte le indicazioni (orari e prezzi). Le isole sono anche un vero paradiso per gli amanti del trekking e delle Mountain bike/o bici normali per gli appassionati di queste discipline: sentieri e piste ciclabili sono ben tenute e segnalate, permettendo di raggiungere qualunque località.
Giorni supplementari, supplementi singola, bambini: su richiesta.

Richiedi un preventivo personalizzato:

Il tuo nome (richiesto) La tua email (richiesta)
Trattamento Telefono
Dal Al
Numero adulti:    
Numero bambini: Età bambini (es: 3-5-11)
Numero camere: Sistemazione:

Città di partenza

Richieste particolari

Ho letto e accetto le condizioni sulla Privacy