Tenerife é la più grande ed estesa delle Canarie, un condensato di natura, grandi e piccole città e un clima fra i più singolari.
Prima di tutto in queste isole la natura occupa oltre il 90% della sua superficie, grandi coltivazioni di banani, ananas, vite,  spiagge piccole e grandi, cordigliere vulcaniche e  vulcani che sprofondano nell’Atlantico.
La capitale Santa Cruz de Tenerife è una grande città moderna, ricca di musei, teatri ed auditorium per concerti ed inoltre possiede  una delle più belle spiagge dell’isola.
Puerto de la Cruz, cittadina più raccolta sulla costa nord, possiede un centro storico  interessante. Tutta l’isola è un susseguirsi di cittadine caratteristiche alternate a ampie coltivazioni di bananeti e distese di viti che producono un ottimo vino.
Le peculiarità di quest’isola sono quindi  le sue alte cordigliere vulcaniche.
Il Parco Nazionale de Las Cañadas é d’inverno ricoperto di neve, in primavera un incredibile parco botanico naturale , in estate un aspro deserto di rocce, in autunno una tavolozza di colori.
Su questa distesa i due più grandi vulcani della terra, il Pico Vejo ed il Pico de Teide .
Si possono raggiungere le vette  con una panoramica funivia  e con un breve percorso a piedi. Da qui  sono visibili tutte le isole ed anche la lontana Madeira.
Sulla cordigliera meridionale, vicino alla foresta della Esperancia, si trova un grande Osservatorio astronomico.
Infine il massiccio di Anaga, nella zona nord, rappresenta la parte più antica e solitaria dell’isola con boschi che finiscono al mare in piccole isole e calette.
Viaggiare le CanarieEl Hierro è la più piccola delle Canarie, la più occidentale , la meno toccata dal turismo, la più unica e selvaggia, cosparsa di  di coni vulcanici, poche spiagge di sabbia nera e grandi scogliere a picco sul mare.
E’ l’unica ad avere il capoluogo ad 800 metri di altitudine. Pochi villaggi di pescatori e l’unico posto al mondo dove l’elettricità è prodotta dal sole e dal vento.
La zona de El Golfo é un’ amplissima baia che, scende da 1.550 metri. con un ampia vallata costellata di recenti coni vulcanici.
Infine El Hierro è l’isola del silenzio, della natura nella sua espressione più piena ed un luogo dove si ritrova una natura altrove perduta.     

In ambedue le isole, i venti alisei contribuiscono, anche nel pieno dell’estate, a contenere le temperatura, a godere quindi di un clima sempre primaverile. Le acque sono ricchissime di flora e fauna marina, vero paradiso per gli appassionati d’immersioni e diving.

Viaggiare le Canarie

 

Richiedi informazioni:

Potrebbero interessarti:

News

Bernina formula Plus

Tirano e il Trenino Rosso Il fascino del mitico trenino rosso per i clienti più esigenti. Consigliamo il pernottamento e prima colazione in hotel 4*

Leggi tutto »
× Possiamo aiutarti?