vienna-parlamento-e-cattedraleL’Austria è una repubblica facente parte dell’Unione Europea: la moneta è l’Euro.
Confina con diverse nazioni: Svizzera, Italia, Slovenia, Ungheria, Germania, Repubblica Ceca. La capitale è Vienna distesa lungo le sponde del Danubio che attraversa tutta l’Austria per oltre 350 chilometri.
Le prime popolazioni furono i Celti e gli Illiri: poi divenne per molti secoli provincia dell’Impero Romano di cui conserva numerose opere e monumenti. Ai primi del 800 a Vienna nacque l’impero Austro Ungarico fino alla proclamazione della repubblica nel 1918.
Il paese occupa il versante nord orientale della Catena Alpina e si prolunga alla catena montuosa dei Carpazi da dove scende verso l’ampia pianura Ungherese. Il paesaggio è prevalentemente montuoso con alte vette superiori ai 3.000 metri come il Grossglocker con diversi ghiacciai. Il Danubio, col suo ampio corso ,l’attraversa  da ovest a ad est, mentre il Reno ne delimita i confini a nord. Altro fiume di grande portata che nasce in Italia, la Drava sfocia nel Danubio prima del confine ungherese. L’unico grande lago è quello di Costanza che l’Austria condivide con Svizzera e Germania: ma, l’Austria è piena di piccoli laghi di origine glaciale lungo il suo territorio alpino. A parte la grande capitale Vienna, innumerevoli sono le città famose e ricche di monumenti, cattedrali, Musei e splendidi centri storici perfettamente conservati. L’artigianato è ancora molto florido e le numerose botteghe e negozi ne sono la prova: fra le maggiori e conosciute città citiamo Linz, Salisburgo, Innsbuck, Bregenz, Klagenfurt e Graz che meritano una visita.
Il clima è prettamente Alpino con estati fresche e ventilate e primavere/autunni dolci. L’inverno, al contrario, è freddo e nevoso e questa caratteristica dà all’Austria un grande patrimonio di piste per gli sport invernali. Nelle zone meridionali è coltivata la vite che dà ottimi vini che, assieme alle birre, accompagnano una cucina saporita a base di formaggi, piatti a base di pesce, carni con influenze della vicina Ungheria e soprattutto dolci e torte conosciute in tutto il mondo.Treno austriaco
L’Austria è raggiungibile dall’Italia con voli diretti per Vienna, con autostrade (  anche se il loro numero è abbastanza ridotto) e con treni Euro City diurni e notturni da Milano, Venezia e Verona.
Le strade sono ottime e la rete ferroviaria è capillare con i famosi Railjet   che collegano Vienna e le varie città ogni ora o ogni 30 minuti per tutta la giornata.
Specie da marzo a fine ottobre interessante è anche la navigazione sul Danubio con crociere brevi o di più giorni che collegano Vienna con Budapest.

Clicca sulle foto qui sotto per scoprire le nostre offerte di viaggio